Tel: 045 6336545 - Fax: 045 4854374
CACHEMIRE01
CACHEMIRE01
CACHEMIRE01

 

Il cachemire, è una pregiatissima fibra tessile formata con il pelo della capra hircus. Al tatto la fibra del cachemire è morbida, setosa e vellutata, dà una sensazione calda e soffice.
Il suo nome viene dal Kashmir, regione storica attualmente divisa tra India, Pakistan e Cina, da dove si esportò verso l’Europa sin dall’inizio del XIX secolo.
La parte più sottile e fine è la peluria del sottomantello ed è chiamata duvet, cioè lo strato inferiore soffice e lanoso; la parte più grossa con peli rigidi e ruvidi proviene dal mantello esterno ed è chiamata giarre. Per raccoglierlo si esegue una pettinatura manuale del mantello durante la stagione della muta, che avviene in primavera.
Tale filato, il cui valore è secondo solamente all’ancor più sottile lana di vigogna, è di una qualità unica e d’inestimabile pregio grazie alle sue caratteristiche di estrema morbidezza, leggerezza e alla straordinaria capacità di proteggere allo stesso modo dal freddo e dal caldo.
Queste caratteristiche innate del cachemere derivano dalla struttura stessa del filato. Esso è, infatti, il sottovello fioccoso, fine e soffice che la capra produce dalla metà dell’estate fino alla fine dell’inverno a livello dell’addome. Il diametro del singolo filato è straordinariamente sottile, non superando i 18 micron, decisamente inferiore a quello della pur pregiata lana Merinos che non scende sotto i 24 micron di diametro. Il potere isolante del cachemere può, inoltre, essere dieci volte maggiore rispetto a quello della comune lana.

COMPOSIZIONE:
80% Poliestere
15% Cotone
05% Cachemire

Loghi Copriguanciali 60